Salerno-Reggio, favole un tanto al chilometro…

È  il 26 luglio 2016 e Matteo Renzi taglia un altro nastro. Sulla Salerno-Reggio Calabria .“Nessuno può ridere dell’Italia. L’Autostrada Salerno-Reggio Calabria sarà pronta per il 22 dicembre”. Perché dice “nessuno può ridere dell’Italia” ? A chi e a cosa si riferisce il Presidente del Consiglio? Lo spiega lui stesso …

Read more

Beni confiscati: cosa va e cosa non va

“Gli imprenditori mafiosi – spiega il presidente dell’Autorità Nazionale Anticorruzione Raffaele Cantone – utilizzano regole diverse nello svolgimento delle attività imprenditoriali. Utilizzano i canali mafiosi per imporre i loro prodotti: non hanno bisogno di farsi dare soldi in prestito dalle banche; non devono andare in tribunale per riscuotere i crediti; …

Read more

Beni confiscati. Una lunga evoluzione normativa

Le norme in materia di lotta alla mafia si sono susseguite negli anni. Un iter che ha visto man mano migliorare le armi a disposizione di investigatori e magistrati contro le organizzazioni criminali, ma  che – non si deve dimenticare – sono arrivate spesso dopo veri e propri atti di …

Read more

Marcello Torre, la storia del “sindaco gentile”

“La storia di Marcello Torre è la storia di un amministratore onesto – spiega la Presidente della Commissione parlamentare d’inchiesta sulla mafia Rosy Bindi. Non si fa la lotta alla mafia- prosegue- se non si conoscono le difficoltà che si incontrano nell’amministrare, soprattutto certi territori. Servono radici profonde, non si …

Read more

La storia del poliziotto che scoprì la Terra dei Fuochi

“E’ stato il primo poliziotto a capire, da investigatore, il quadro di responsabilità: imprenditoria, politica e massoneria; insieme ad essi la camorra nel ruolo di manovalanza, per garantire copertura territoriale e ottenere una stecca sui chili smaltiti. Il clan dei Casalesi e gli altri che hanno fatto affari, hanno consentito …

Read more

A Casapesenna il colore sconfigge le tenebre

La casa confiscata al camorrista Luigi Venosa, uomo del clan dei Casalesi, finalmente appartiene ai cittadini di Casapesenna, nella provincia di Caserta. Grazie ad Agrorinasce, consorzio di sei comuni che si occupa di beni confiscati, quel posto adesso è diventato il Centro di aggregazione giovanile per l’Arte e la Cultura …

Read more